Benvenuti nel sito dedicato alla

 

"Madonna delle Grazie di Ardesio"

 


Breve descrizione storica ed ubicazione geografica


Ardesio è una borgata storica a 38 Km. da Bergamo, dell'alta Valle Seriana Superiore. Si estende su un pianoro elevato a 593 m. sul livello del mare sulla sponda sinistra del fiume Serio, cinta all'intorno da bell'anfiteatro di colli che salgono tra praterie e boscaglie sino a cime di buona altezza (monte Arera 2512 s.l.m., monte Secco, Monte Timogno) delle nostre Prealbi Orobiche.
La popolazione residente media è di 3700 abitanti.

 

Con il territorio della valle, nel 1206 queste terre passarono in proprietà del Vescovo feudatario di Bergamo Ambrogio II° e quindi dei suoi successori. Ad Ardesio esisteva un palazzo residenza del Vescovo o suoi rappresentanti. La vita cristiana ad Ardesio inizia a segnare qualche data certa dal 1176 con una primitiva Chiesa, che fu sostituita da una più ampia in stile romanico verso il 1450 per dare luogo all'imponente attuale parrocchiale negli anni 1737-1747.
Da ormai quattro secoli la storia di Ardesio si articola, in modo qualificante attorno al Santuario della Madonna delle Grazie.
E' uno dei luoghi più conosciuti e frequentati per la devozione mariana di tutta la diocesi di Bergamo non solo, ma di tutta la Lombardia.



I temi trattati sono divisi in due categorie principali :

  • Arte & Storia in cui si racconta l'evoluzione del Santuario nell'arco della storia, dai primi avvenimenti del 1600 sino ai giorni nostri.
  • Area Fedeli in cui vengono riportate tutte le informazioni per i fedeli che vogliono recarsi al santuario o che semplicemente vogliono conoscere le iniziative e le cerimonie che si svolgono al santuario.